Pubblicati da Simone Negri

Aurelio Caminati

Sabato 8 dicembre ore 17.30 s’inaugura presso la Galleria GulliArte, la mostra dell’artista Aurelio Caminati. Un allestimento di 30 opere su tela e in ceramica, che ripercorrono il suo mondo artistico. Aurelio Caminati è stato un’artista pronto, tempestivo, versatile, una personalità inquieta, curiosa, flessibile. La sua attività è stata molteplice e divagante, improntata su un’avventura plastica, […]

Il mondo sulle pareti

La collettiva di Natale: Il Mondo sulle pareti, è un allestimento di opere in permanenza in galleria, con diversi stili e materiali: dalla pittura classica figurativa a quella contemporanea astratta, dalla grafica disegnata, stampata o acquarellata, al vaso, piatto in ceramica alla scultura della medesima materia fino a quella più sperimentale, sul legno o sul […]

Mon bois

Sembra di assistere ad un gioco di prestigio in cui tutto ubbidisce a una fertile legge dialettica di dualità complementare: apertura-chiusura; notte-giorno; ombra-luce; peso-libertà; staticità-movimento. Il ritmo della vita insomma, in cui ogni elemento (“individuo”, lo definisce Véronique) concorre ad indicare un nucleo di equilibri perfetti, come parte a se stante e come parte necessaria […]

Al tempo stesso

Nel lavoro di un artista trovano spazio innumerevoli spunti e rimandi a una soggettività che si fa espressione concreta. A prescindere dalla tecnica e dai materiali usati è nella poetica d’insieme che il messaggio si rende comprensibile al pubblico; il codice espressivo utilizzato è quindi strumento per fissare una visione che può toccare le tematiche […]

La Ceramica, sorella minore dell’Arte?

Alla fine del XV secolo si potevano solo ammirare le porcellane che provenivano dalla corte del sultano di Istanbul. Erano derivanti dalle manifatture cinesi, con il classico decoro bianco/blu. Gli ottomani, elaborarono e interpretarono questi decori cinesi fino alla metà del XVI secolo. Nella prima metà del Cinquecento, i liguri, grazie al porto di Genova […]

La maiolica raffinata del XVII/XVIII savonese e albissolese

L’affermazione della ceramica ligure è databile intorno alla fine del XV secolo. Prima di quel periodo, si potevano ammirare solo porcellane che provenivano dalla corte del sultano di Istanbul. Erano di derivazione di manifatture cinesi, con il classico decoro bianco-blu. Gli ottomani, elaborarono e interpretarono questi decori cinesi fino alla metà del XVI secolo.

Secondo universo del mondo ceramico

La ceramica che voglio illustrare in queste righe viene chiamata dagli esperti del settore “arte grossa” o “secondo universo del mondo ceramico”. Questa ceramica è stata trascurata fino all’inizio del XX secolo, in seguito venne catalogata e riconosciuta grazie a studi anglosassoni riguardanti il valore primario e la permanenza di costanti e caratteri specifici per […]

Tappeto Orientale o Tappeto Meccanico?

Quando ci avviciniamo a un tappeto immediatamente la nostra mente ci sussurra: “Sarà un tappeto fatto a mano o fatto a macchina con disegni orientali? Sarà originale? Sarà una riproduzione senza nessun valore? Starò spendendo bene i miei soldi?” Una serie di dubbi ci assalgono e ci spingono a essere diffidenti. Con questo articolo cercherò […]

Sacro e profano

La simbologia nella decorazione dei tappeti e il suo significato è un filo che annoda tutti i disegni sviluppati in Oriente. L’impianto decorativo dei tappeti segue regole basilari, che si adattano ad ogni tipo di tappeto: il centro del campo del tappeto è il divino, il soprannaturale, che deve essere protetto dalle bordure che lo […]

GUL … fiore o simbolo araldico primario di tribù?

Sono molte le leggende sui decori dei tappeti Turcomanni. Racconti, fiabe che venivano tramandate da madri a figlie, da famiglia a famiglia. Una di queste narra che i decori che ogni tribù annodava e pos- sedeva, spesso venivano consegnati come pegni per battaglie perse, tra le varie tribù che popolavano questa vasta regione. Le motivazioni […]